10 minuti

“Dovresti trovare 10 minuti al giorno per fare stretching”

“Mamma, facciamo un lavoretto con la colla a caldo?”

“Dovresti andare in palestra almeno due ore a settimana”

“21:30! Arianna dorme troppo poco, non potete anticipare la cena?”

“Ogni giorno, 30 minuti di camminata”

“Mamma, quando facciamo la torta?”

“Dovresti aggiornare le tue competenze, perché non fai un corso online?”

“Le verdure a ogni pasto, cosa ci vuole a prepararle?”

“Dovresti andare più spesso dal parrucchiere, guarda che capelli ti ritrovi. Non ti curi abbastanza”

“Ma perché non ti trucchi? 5 minuti prima di uscire, che sarà mai?”

“Oh, ma vieni a farti un ape o no? Non ti lamentare poi che sei fuori dal giro degli amici”

“Possiamo parlare per una volta di qualcosa che non sia lavoro o bambini?”

“Guardiamo un film?”

“Quando andiamo a Leolandia?”

“Oh, dobbiamo beccarci almeno durante le feste eh?”

“Ueee ueee tatata gu….babaaaa”

Com’è che il tempo non basta mai?

In questo momento mi sento dilaniata tra due esigenze: rallentare per dare spazio alla mia famiglia e a me stessa e al contempo investire di più nel lavoro per esigenze economiche e per sentirmi professionalmente realizzata.

Purtroppo non si possono avere entrambe le cose insieme. Quantomeno, a me non riesce.

Se avete suggerimenti, sono tutta orecchie. Ma il prossimo che mi chiede 10 minuti per questioni essenziali si becca un pugno sul naso. Io vi ho avvisati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *