Caro dottore

Io non ho studiato medicina. Non ne avevo la passione, la pazienza ed il coraggio. Diciamolo: già è dura occuparsi della propria vita, figurarsi doversi assumere la responsabilità per quella altrui! Per questo dico che il mondo va a rovescio: tiene in maggior considerazione cantanti e calciatori piuttosto che medici…