Torta cioccolato e caffè

torta cioccolato caffe

Buon compleanno Amerigo, suocero papà e nonno! A degna conclusione di un pranzo inspirato ai menù messicani, non poteva mancare una torta con due ingredienti pregiati del sud America: cioccolato e caffè. Io ci avrei aggiunto anche una buona dose di caraibi con il rhum ma il marito astemio e la bimba da allattare mi hanno fatto preferire una versione analcolica.

Ricetta: Torta cioccolato e caffè

In breve: Torta al cacao ripiena di crema al caffè e glassata con cioccolato fondente

Ingredienti

torta cioccolato caffe

Per la base
  • 300gr farina
  • 150gr burro
  • 150gr zucchero
  • 3 uova
  • 30gr cacao amaro
  • 50ml latte
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina
Per la crema da farcitura
  • 2 uova
  • 250ml latte
  • 25gr farina
  • 75gr zucchero
  • 1 tazzina caffè espresso
Per la glassa
  • 275gr cioccolato fondente
  • 90gr burro
  • 6 cucchiai acqua

Preparazione

  • Base al cacao: lavorare burro, zucchero e vanillina fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere un uovo alla volta continuando a mescolare ed infine unire farina, lievito e cacao setacciati insieme. Aggiungere il latte poco alla volta per rendere più mprbido il composto. Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera di 22 cm, versarvi l’impasto ed infornare in forno caldo a 180°C oer 45-50 minuti.
  • Crema al caffè per farcitura: preparare una tazzina di caffè espresso. Lavorare i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso e chiaro. In un pentolino capiente, fare sobbollire tutto il latte meno 50ml ed aggiungervi prima il caffè poi il composto di uova e zucchero ed infine la farina setacciata continuando a mescolare per non formare grumi. Mantenendo il fuoco basso, mescolare aggiungendo il latte tenuto da parte fino a che la crema non si sarà ben addensata. Fare raffreddare in una ciotola e coprire con una pellicola a contatto con la crema per evitare che si formi una crosticina in superficie.
  • Per la glassa: spezzettare il cioccolato e farlo sciogliere a bagnomaria in una ciotola con l’aggiunta di 6 cucchiai d’acqua. Unire il burro a pezzetti e mescolare fino a completo scioglimento. La glassa si usa meglio se tiepida
  • Composizione del dolce: togliere la base dallo stampo a cerniera e suddividerlo in due dischi (conviene farlo raffreddare bene prima di tagliarlo o si sbriciolerà). Bagnare il disco inferiore con latte freddo. Spalmare la crema al caffè sul disco inferiore e riporlo in frigo per una decina di minuti a rassodare prima di coprire con l’altro disco. Glassare il dolce con la glassa al cioccolato aiutandosi con una spatola.

Questa torta è il frutto dell’unione di più ricette:

  • Da GialloZafferano la ricetta della crema al caffè con le dosi dimezzate e anche così ne avanza un po’ per delle ottime coppette;
  • Dal sito dei prodotti Vallè la ricetta della torta al cioccolato. Io ho usato il burro perchè non avevo in casa la margarina Vallè ma l’ho già usata per altri dolci e la trovo ottima.
  • dai consigli di un forum culinario le dosi della glassa. In effetti lo stampo da 22cm non ha grande successo quando si tratta di torte glassate e quindi le dosi sono sempre eccessive. Non mi piace quando avanza troppa roba dalla preparazione di un dolce: non si butta via niente e si finisce per mangiare in poco tempo una dose di calorie da elefante.

Volendo aggiungere un tocco alcolico alla torta, si potrebbe sostituire la bagna al latte con la bagna al rhum oppure si potrebbe aromatizzare la crema al caffè con un liquore. O l’una o l’altra opzione, non entrambe: sarebbe troppo!

Infine, complimenti al cuoco! Questa volta in cucina Sanchan è stato lo chef e io la sguatterina.