Crostata di crema con ripieno di mele, uvetta, pinoli e cannella

Una crostata con la crema ed un ripieno sul modello dello strudel: mele, uvette, pinoli e cannella. Buona e bella da vedere, al contrario dello strudel si gusta meglio se fredda.

Ingredienti

crostata mele uvetta cannella

Per la frolla

farina
300 gr
burro
150 gr
zucchero
130 gr
uova
1 + 1 tuorlo
sale
q.b.
scorza d’arancia
mezza arancia

Per la crema

latte
150 gr
uova
1 tuorlo – 2 albumi
farina
20 gr
zucchero
100 gr
scorza d’arancia
mezza arancia

Per il ripieno

burro
100 gr
zucchero
3 cucchiai
mele golden
3
uvetta
100 gr.
pinoli
1 manciata
cannella
2 cucchiaini
chiodi di garofano
3-4

Preparazione

Prepara il ripieno: metti l’uvetta a rinvenire in acqua tiepida. Lava, sbuccia e taglia a dadoni le tre mele e mettile a rosolare in una casseruola capiente con il burro, lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano interi a fuoco basso e girando spesso. Aggiungi le uvette strizzate e i pinoli e cuoci fino a far diventare le mele morbide. Lascia raffreddare e da ultimo togli i chiodi di garofano.

Prepara la frolla: per un impasto più morbido puoi usare 150 gr di farina 00 e 150 gr di farina manitoba con l’aggiunta di un cucchiaino di lievito. Setaccia le farine, aggiungi la scorza d’arancia e un pizzico di sale e disponili a fontana. Taglia il burro a pezzetti e disponilo nel mezzo, con le uova e lo zucchero. Impasta velocemente fino ad ottenere una palla. Avvolgila nella pellicola per alimenti e lasciala riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Prepara la crema: lavora il tuorlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungi la farina e mescola molto bene per evtare grumi. Monta a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Scalda il latte con la scorza d’arancia. Aggiungi a filo il tuorlo con lo zucchero e cuocendo a fuoco basso fai rapprendere la crema (non deve bollire!). A crema fredda, aggiungi i bianchi montati a neve: devi ottenere una crema soffice non liquida, potrebbero non servirti tutti gli albumi. Mescola dal basso verso l’alto per non smontare i bianchi.

Tieni da parte un terzo dell’impasto per i bordi e la decorazione. Stendi la pasta aiutandoti con un foglio di carta da forno, disponila in una teglia rotonda e bucherellane il fondo con una forchetta. Crea il bordo della crostata poi riepi il fondo con la crema e disponi sopra di essa il ripieno di mele. Crea una decorazione a strisce con l’impasto rimasto. Spennella la crostata con latte freddo e metti in forno già caldo a 180° C per 40 – 50 minuti.