Salsiccia e patate ubriache

Ricetta per un secondo davvero goloso a base di salsiccia e patate cotte in vino o birra. Dosi per 2/3 persone.

Ingredienti

salsiccia
200 gr
patate
200 gr o 2 patate medie
cipolla
mezza
vino o birra chiara
2 bicchieri
acqua
2 -3 bicchieri
olio, aglio, sale, pepe
q.b.

Preparazione

Lava, pela e taglia a dadoni le patate. Trita la cipolla grossolanamente e mettila a soffriggere con aglio e poco olio in una padella capiente dotata di coperchio con valvola per il vapore. Appena la cipolla inizia a dorare aggiungi le patate e regola di sale e pepe. Versa il primo bicchiere di vino/birra e il primo bicchiere d’acqua: mescola, copri con il coperchio a valvola aperta e lascia asciugare. Puoi usare vino rosso o bianco: col vino rosso le patate tendono a diventare marroncine ma la salsiccia guadagna in sapore, col vino bianco i colori restano inalterati. Se usi la birra consiglio una bionda leggera (4 o 5 gradi, la tipica birra leggera da pasto): le patate tendono a diventare amarognole.
Taglia la salsiccia a pezzettoni e tienila da parte. Nel frattempo aggiungi i rimanenti bicchieri di vino/birra e acqua, copri e lascia asciugare di nuovo. Aggiungi la salsiccia e l’ultimo bicchiere d’acqua e porta a termine la cottura.

L’ultimo bicchiere d’acqua potrebbe non essere necessario, dipende dalla velocità di cottura delle patate. In ogni caso, la salsiccia cuoce più velocemente delle patate e quindi va aggiunta quando le patate sono almeno a metà della loro cottura. Assaggia di frequente o punzecchia le patate per regolarti sull’uso o meno del terzo bicchiere d’acqua: il risultato finale non deve essere brodoso.

2 commenti su “Salsiccia e patate ubriache”

  1. stefano ha detto:

    ottima ricetta! buonisssimee!!!!

    1. Ziqu ha detto:

      Grazie! Sono felice che ti sia piaciuta 🙂

Commenti chiusi