Seri problemi con il driver e1000e su Ubuntu, Fedora 10 Rawhide, SLE 11 Beta 1, openSUSE 11.1 Beta 1, Gentoo git-sources.

LWN questa settimana riporta un annuncio importante rilasciato dagli sviluppatori di openSUSE che segnala un serio problema nei driver e1000e presenti nel kernel attualmente ancora in sviluppo in revisione 2.6.27.

Il problema consiste nella possibilità che il driver sovrascriva la memoria non volatile della scheda di rete basata su chip Intel presente nelle motherboard con chipset ICHx (con x tra 7 e 9) rendendola di fatto inutilizzabile. Il BIOS stesso non può più riconoscerla od utilizzarla.

Il problema affligge anche Fedora 10 alpha e il suo repository di sviluppo rawhide ed infine colpisce anche Ubuntu.

Gentoo ha segnalato il problema tramite il blog sviluppatori che riporta un articolo di Mike Pagano poiché su Gentoo è possibile installare oltre alle versioni stabili del kernel (gentoo-sources, vanilla-sources) anche quelle in sviluppo (git-sources).

Jesse Brandeburg della Intel avvisa di NON eseguire il programma ibautil come suggerito da molti siti internet perché potrebbe rendere impossibile ripristinare la funzionalità di rete della scheda madre.

Se avete letto questo avviso troppo tardi e avete già perso la vostra scheda di rete, aspettate senza tentare di risolvere da soli il problema. Se ci saranno novità sull’argomento e su come ripristinare la scheda di rete ne parleremo anche in questo blog.

Se  non avete avuto questo problema, un consiglio: NON utilizzate software ancora in sviluppo se non volete avere problemi di questo tipo.