Savoiardi al caffè con crema al cioccolato

Una ricetta per un dolce fresco e veloce a base di savoiardi, caffé freddo e crema di cioccolato. Rivisitazione della zuppa inglese quando in casa è finito l’Alchermes.

Ingredienti

savoiardi
q.b.
acqua
1 bicchiere
caffè
1 moka da 6 persone e mezza
rum bianco
1 cucchiaino
zucchero
8 cucchiai
uova
2 tuorli
latte
2 bicchieri
cioccolato fondente
80gr

Preparazione

Dalle dosi è evidente che le quantità devono essere aggiustate ad occhio. Quelle indicate qui bastano per un pirofila rotonda del diametro di 28 cm, per 6-8 persone.
Preparare il caffè con la moka, versarlo in una ciotola capiente allungandolo con 1 bicchiere d’acqua e il cucchiaino di rum. Aggiungere lo zucchero: indicativamente 3 cucchiai, più o meno a seconda delle preferenze.
Mentre il caffè si raffredda, preparare la crema al cioccolato: fare sciogliere il cioccolato a bagnomaria (o, se di fretta, con un dito di latte caldo). A parte, scaldare il latte senza farlo bollire ed aggiungervi i tuorli sbattuti con lo zucchero (devono diventare bianchi e spumosi). Lasciare restringere ed aggiungere il cioccolato fuso. Mescolare fino ad ottenere una crema abbastanza densa. Se fosse troppo liquida, aggiungere un cucchiaino di maizena (o fecola di patate): si rischia di creare dei grumi, conviene aiutarsi con un colino a trama fine! Lasciare intiepidire la crema.

Intingere i savoiardi nel caffè e disporli nella teglia alternando uno strato di savoiardi ben imbevuti con uno strato di crema. Chiudere con la crema leggermente spolverizzata di cacao amaro.
Lasciare riposare in frigorifero almeno 2 ore prima di servire.

2 commenti su “Savoiardi al caffè con crema al cioccolato”

  1. Ziqu ha detto:

    Grazie, grazie 🙂
    Questo in ufficio non posso portarlo, non sopravviverebbe al viaggio in treno. Ti toccherà mettere il grembiule e fare il cuochino in prima persona 😉

  2. Luca ha detto:

    Buonissimi…quando porti in ufficio???
    Sei bravissima come cuoca, cucini da dio…gnam gnam il mio pancino è di questo parere…gnam gnam

Commenti chiusi