Farfalle al sugo di pomodoro, noci e ricotta

Variante “veloce” del sugo che la nota casa produttrice di pasta e sughi che inizia per B. spaccia per “pesto siciliano” (che si fa con le mandorle, non con le noci!). Si tratta di una mia invenzione dell’ultimo minuto per cambiare dal solito “pomodoro e basilico”: ci ho messo 15 minuti a prepararlo, una sciocchezza! Ed è venuto buonissimo, anche perchè mi sono “coccolata” con noci della california e vino rosso “nero d’avola” di recente migrazione da una tavola siciliana d.o.c. Il vino serve più che altro per colorare il sugo: eh sì, non ci sono più i pomodori di una volta! Quelli di oggi non tingono di rosso nemmeno a piangere!
Le dosi indicate sono per 1 persona.

INGREDIENTI

pasta tipo farfalle
70gr
pomodori pachino
5
noci
5
cipolla
mezza
ricotta fresca
1 cucchiaio
olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio
vino rosso
1 bicchiere
sale, pepe, noce moscata
q.b.

PREPARAZIONE

Cuocere la pasta in acqua salata e scolarla un po’ al dente. Lavare e tagliare a pezzettini i pomodori pachino. Salarli e lasciarli sgocciolare della loro acqua per qualche minuto. Sminuzzare la cipolla e farla soffriggere in un cucchiaio d’olio. Quando inizia a dorare, aggiungere i pomodori, un po’ di noce moscata e lasciare restringere. Aggiungere il vino rosso e i gerigli di noce spezzettati e lasciare cuocere fino a quando il vino non si asciuga. Frullare tutto con un cucchiaio di ricotta nel frullatore a media velocità. Deve risultare una crema rosata. Mettere in padella le farfalle con il sugo a fuoco basso e scaldare.
La pasta è pronta, buon appetito!